sab 23 mag | Serie di 3 webinar

Aldo Carotenuto oggi

Tre sabato mattina in webinar per raccontare il pensiero, l'opera, l'uomo Aldo Carotenuto
La registrazione è stata chiusa
Aldo Carotenuto oggi

Orario & Sede

23 mag 2020, 10:00 – 06 giu 2020, 13:00
Serie di 3 webinar

L'evento

DATE 

Sabato 23 maggio: 10-13.00  

Sabato 30 maggio 10-13

Sabato 6 giugno 10-13

ALDO CAROTENUTO OGGI

Tra le figure che hanno segnato la storia della psicologia italiana, Aldo Carotenuto è certamente una delle indimenticabili. Psicoanalista, professore di teorie della personalità all’università di Roma, studioso e saggista di indubbia fama, Carotenuto è stato riferimento per psicoterapeuti e lettori di diversa estrazione. A lui dobbiamo la scoperta del rapporto tra Jung e Sabina Spielrein confluita nel libro “Diario di una segreta simmetria”, da cui sono stati tratti i film Prendimi l’anima di Roberto Faenza e A dangerous method di David Cronenberg. 

Fautore dei legami tra psicoanalisi ed esperienza artistica, Carotenuto ha dedicato molti dei suoi saggi all'approfondimento di autori quali Kafka, Dostoevskij, Pasolini, e ha fondato il Centro Studi di Psicologia e Letteratura che a tutt'oggi prosegue lo studio e la diffusione dei connubi tra psicologia e arte. 

Una figura che ha animato grandi fermenti e grandi dibattiti. Nel ciclo di webinar interverranno 5 psicoterapeuti che hanno lavorato con Carotenuto e che attraverso ricordi personali, critiche e approfondimenti, ci aiuteranno a riscoprire un personalità il cui contributo ha indubbiamente animato la storia della psicologia nel nostro paese.

WEBINAR 1| SABATO 23 MAGGIO ORE 10-13 - ALDO CAROTENUTO: L'EREDITA' SCIENTIFICA CULTURALE

  

A 15 anni dalla morte di Aldo Carotenuto proveremo a riflettere su quali tracce della sua opera e del suo pensiero permangono nel panorama psicologico contemporaneo. Se è innegabile difatti che, tra luci e ombre, Carotenuto sia stata una delle figure più influenti della psicologia italiana, è altrettanto evidente che dopo la morte la sua figura sia andata verso un graduale sbiadimento. Come mai è accaduto e cosa resta del suo lascito sarà l'argomento della nostra discussione.

RELATORE

Alessandro Uselli, specialista in psicologia clinica e psicoterapeuta, socio del Centro Studi di Psicologia e Letteratura fondato da Aldo Carotenuto. Ha maturato esperienze cliniche in Italia e all’estero nell'ambito della psichiatria dell'adulto e dell'adolescente, in particolar modo per quel che concerne la cura istituzionale psicodinamicamente orientata. Socio e membro del comitato scientifico di “Mito e Realtà” (Associazione per le comunità terapeutiche e residenziali), ha partecipato a vari convegni, pubblicazioni e progetti di ricerca sul tema dei fattori di cura nelle comunità terapeutiche. E' stato docente presso il master in Psicodiagnostica clinica e forense dell'Università Niccolò Cusano e presso la scuola di specializzazione ad indirizzo psicoanalitico "Il Cerp" di Trento. 

Lavora a Roma.

ORE 11| Eros e Thanatos: amore, passione e sofferenza nell'opera di Aldo Carotenuto"

Durante l'intervento/conversazione, verranno esplorati e messi a confronto episodi della storia di A. Carotenuto e il contenuto di alcuni dei suoi libri. 

Mostrando come il tema centrale "del fuoco degli affetti" sia stato fondamentale nelle sue relazioni. 

RELATORE: 

AMATO LUCIANO FARGNOLI, psicologo-criminologo, psicoterapeuta, docente di Psicologia Analitica presso la Scuola di specializzazione “Atanor” dell’Aquila e di Psicologia Dinamica presso la Scuola di specializzazione SFPID di Roma. 

E’ il Direttore Responsabile del Giornale Storico di Psicologia e Letteratura del Centro Studi di Psicologia e letteratura fondato da Aldo Carotenuto.

---------------------------------------------------

  

WEBINAR | SABATO 30 MAGGIO ORE 10-13 | LE OMBRE DEI GIGANTI

Come vivere le paure, nelle opere e nella biografia di Aldo Carotenuto

Aldo Carotenuto è stato il mio guru nell'arte della psiche. E' stato il mio primo analista, il mio talent-scout e anche il mio mentore nei primi passi verso la professione. La psicologia analitica italiana e mondiale gli riconosce il merito di scoperte e intuizioni, indissolubilmente legate al suo nome. Eppure Carotenuto è stato anche un personaggio controverso, provocatorio, fuori dalle righe. Sicuramente inviso. La sua viscerale sincerità verso se stesso non gli permetteva deleghe di accondiscendenza o di vuoti formalismi. Era smart. Non tutti erano disposti a perdonarglielo. Possedeva un istrionismo e una lucida capacità di muoversi nel mondo, che talvolta rasentava il cinismo. Ma in cui riluceva una luminosa leggerezza dell'essenziale. Aldo Carotenuto, di bassa statura, è stato un gigante della psicologia analitica. E come tutti i giganti ha dovute fronteggiare grosse ombre. Ombre che lo hanno abitato sia nella vita personale che nelle opere. 

Nell'era del Covid-19 cercheremo di mettere sotto i riflettori l'efficacia dei suoi metodi no-fear squisitamente junghiani.  

RELATORE

Antonio Dorella, Psicologo analista, membro e didatta del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) e dello IAAP (International Association for Analytical Psychology), Socio Fondatore e Past President del CSPL (Centro Studi di Psicologia Analitica fondato da Aldo Carotenuto), collaboratore dal 1998 della Rivista del Centro Studi di Psicologia e Letteratura.

  

Aldo Carotenuto, catalizzatore del processo di individuazione

Quando penso ad Aldo Carotenuto, la prima cosa che mi viene in mente era la sua capacità di leggere tra le righe, di guardare dietro gli angoli e  dentro di noi. Era difficile trovarsi dinanzi a lui e non essere sinceri: riusciva, in un certo senso, a strapparci dalle viscere “la nostra verità”. 

Il tema dell’individuazione/iniziazione è uno degli assunti più rappresentativi della sua opera. Per Carotenuto la conquista della consapevolezza è un atto di trasgressione, una vera e propria sfida alla natura e la nostra salvezza nasce proprio da questa sfida: attivare in noi stessi la forza e il coraggio di esprimere ciò che veramente siamo, di uccidere i draghi dei luoghi comuni e dei ruoli convenzionali. 

Per Platone “Demone” è colui che aiuta un altro a compiere questo destino di diversità. Immettendo nella propria vita, fino alle estreme conseguenza, il principio che vorrebbe vedere attivarsi nei propri analizzandi, Carotenuto, proprio come un “Demone” greco diviene lui stesso “materia incandescente”, un catalizzatore del processo di individuazione.

RELATORE

Virginia Salles è psicoterapeuta individuale e di gruppo, di formazione junghiana e transpersonale.  E’ certificata dal G.T.T. (Grof Transpersonal Training) a condurre gruppi di respirazione olotropica. 

E’autrice dei libri Agua scura edito da Di Renzo Editore, 2005; Mondi invisibili. Frontiere della psicologia transpersonale edito da Alpes Italia srl, 2013; Spazi oltre il confine. Temi e percorsi della psicologia del profondo tra C. G. Jung, Stanislav Grof e la Cabalà (Alpes Italia, 2015) e di numerosi articoli sulla psicologia analitica e transpersonale.

------------------------------------------------------

SABATO 6 GIUGNO 10-13 |   ALDO CAROTENUTO: LO ZEN E L’ARTE DELLA MANUTENZIONE DELL’UOMO”

Potrò descrivervi impeccabilmente la figura di Aldo Carotenuto

Non credo. 

Il Carotenuto di cui parlerò è quello che ho introiettato, filtrato dalle mie idiosincrasie, dallo specchio distorsore della mia personalità.

Ho conosciuto lo psicoanalista ironico e silenzioso, lo scrittore dotato di esemplare chiarezza, il docente che incantava gli allievi, l’abile conferenziere, l’intellettuale che sfidava i dogmi e i luoghi comuni della psicologia, forte di una vastissima cultura storico-filosofica e di una profonda coscienza epistemologica; ma, più di tutto, ho incontrato l’uomo complesso, dall'energia inesauribile, l’essere generoso, incoraggiante e stimolante, ma controverso e fallibile, che ha avuto ai miei occhi lo straordinario pregio di non nascondersi mai dietro la maschera del ruolo, di mostrarsi per quel che era autenticamente. Questo è stato il mio Maestro: appassionato, vorace, brillante e coraggioso, grande navigatore delle caotiche acque del transfert. E questo vi racconterò di lui.

RELATORE: 

Francesco Frigione, psicologo e psicodrammatista analitico junghiano, docente formatore di psicoterapeuti, insegnanti ed educatori. Socio del Centro Studi di Psicologia e Letteratura fondato da Aldo Carotenuto. 

Direttore di Animamediatica (www.animamediatica.it).

---------------------------------------------

CHI E' STATO ALDO CAROTENUTO

Ha insegnato Psicologia della Personalità e delle Differenze Individuali all’Università La Sapienza di Roma.

Dopo aver studiato a Roma e a Torino, ha vissuto a lungo negli Stati Uniti, dove ha frequentato la Scuola di Psicologia Sperimentale presso la New School for Social Research di New York. La sua esperienza analitica inizia nel 1960, negli Stati Uniti, con Edward Whitmont, prosegue alla fine del 1962, in Italia, con Ernst Bernhard e, successivamente, con il freudiano Claudio Modigliani. E’ stato membro della American Psychological Association. Ha diretto il Giornale Storico di Psicologia Dinamica ed è stato uno degli autori della Rivista di Psicologia Analitica. Ha fatto inoltre parte del Comitato Scientifico della rivista Prometeo e ha curato con alcuni allievi i Quaderni della Cattedra di Psicologia della Personalità e delle Differenze Individuali. 

Ha lavorato come psicologo analista a Napoli e Roma. 

  

STORIA del CSPL

Il Centro Studi di Psicologia e Letteratura è stato fondato a Roma il 30 ottobre 1992 da Aldo Carotenuto, che ne è stato il Presidente fino all’anno della sua morte (14 Febbraio 2005), e da un gruppo, da lui selezionato, di psicologi analisti, psicoterapeuti, medici e cultori di psicologia del profondo. Il CSPL promuove iniziative culturali volte a individuare i nessi tra psicologia, psicoterapia e mondo della creazione artistica, con lo sguardo attento alla realtà del nostro tempo ed ai fenomeni connessi. Le sue attività, proseguite senza interruzione fin dalla sua costituzione, spaziano dal lavoro editoriale del Giornale Storico del Centro Studi di Psicologia e Letteratura fino alle "Conversazioni del Venerdì”, appuntamenti fondanti l'attività del CSPL dal 1992 ad oggi.

Oggi i membri dell’Associazione sono: 

  • Antonio Dorella
  • Amato Luciano Fargnoli (Direttore del Giornale      Storico del CSPL fondato da A. Carotenuto)
  • Francesco Frigione
  • Tiziana Esecuzione
  • Marina Malizia
  • Benedetta Rinaldi
  • Virginia Salles
  • Luca Sarcinelli (Presidente in carica      del CSPL fondato da Aldo Caroteuto)
  • Alessandro Uselli

Presentazione video del CSPL a cura di Aldo Carotenuto 

à https://www.youtube.com/watch?v=nbTWEb3QrcY

Sito web CSPL à http://centrostudipsicologiaeletteratura.org

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento